Ospedali

Ospedali

«Con l’aiuto degli animali si riduce l’ansia dei bambini durante visite, prelievi, dopo interventi chirurgici. Si ottiene un maggiore benessere, la riduzione del dolore e dello stress».

Laura Vagnolipsicologa e ricercatricepresso il servizio di terapia del dolore e cure palliative del Meyer

 

I benefici del rapporto uomo-animale sono riconosciuti a livello terapeutico e l’efficacia della Pet Therapy negli ospedali sta divenendo una realtà anche in Italia!

Obiettivi

Un cane o un gatto, sono dei compagni di viaggio, che possono lenire la sofferenza o risollevare le sorti di alcuni pazienti, ma oltre al fattore compagnia, proprio i cani vengono utilizzati in corsia, perché sono in grado di fiutare diabete e tumori, con un’attendibilità del 96%. La terapia con i pet non sostituisce ma si integra alle tradizionali cure mediche, al fine di rafforzare il miglioramento psicofisico, motorio, cognitivo ed emotivo su diverse patologie e con diverse metodologie.

Descrizione del progetto

Durante gli interventi di pet-therapy in ospedale, i cani vengono condotti dai loro operatori di stanza in stanza per visitare i pazienti in degenza oppure, dove questo è possibile, vengono organizzati dei momenti ludico-ricreativi negli spazi comuni del reparto in modo da coinvolgere non solo i pazienti ma anche familiari e amici per allievare lo stress della degenza.

Date

14 Giugno 2018

Tags

Ospedali
 

logo small

 

 ConFIDO 

Associazione di Promozione Sociale

Interventi Assistiti/Pet-Theraphy

Via San Rocco 13, Cascina (PI)

info@con-fido.it

© 2018 ConFIDO. Tutti i diritti riservati. Web Designer i compoSITOri

Search

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con l'informativa sulla privacy.